Tempo di lettura: 3 minuti

Pillole di viaggio – Abruzzo e Sirente – Cosa vedere in Abruzzo

Abruzzo - Val d'Arano
Val D’Arano

Destinazione: Monti Abruzzesi e Parco del Sirente-velino

Compagnia consigliata: partner, amici, famiglia

Budget: 250 – 350 €

Muoversi: auto

Durata: 4-7 giorni

Personal rating: 8/10

Devi andare se: ami la natura e i trekking, sia di giorno (gole di Celano) che di notte (Rocca Calascio). Ti piace il silenzio

Lascia stare se: preferisci le metropoli e ti infastidisce la tranquillità

10 Hashtag: #abruzzo #arrosticini #roccacalascio #vialattea #albafucens #goledicelano #trekking #laquila #grotte #serpenti

Soundtrack: …il suono della natura che attraverserete

Foto: trovate le perle d’Abruzzo nella pagina Instagram a fine articolo

Roundtrip

Viaggio circolare immaginato a partire da Avezzano (città più vicina all’autostrada).

Avezzano – Alba Fucens – Celano – Ovindoli – Rocca di Mezzo – L’Aquila – Pastena – Santo Stefano di Sessanio – Rocca Calascio – Navelli – Sulmona – Pacentro – Villalago – Scanno – Cocullo – Avezzano

Consigli di Viaggio:

  • Se siete amanti della fotografia, scegliete un periodo di luna nuova: avrete innumerevoli occasioni di fotografare la Via Lattea
  • Fate scorpacciate di agnello e arrosticini: buoni così non ne troverete facilmente nel resto d’Italia.
  • Portate una giacca pesante: le sere d’Abruzzo possono arrivare anche a 10°C in piena estate.
  • Scarpe da ginnastica obbligatorie
  • Le gole di Celano dopo il terremoto sono state interdette: conviene informarsi della possibilità di andare. In ogni caso fate questo trekking solo in estate quando nelle gole non c’è acqua!
  • Le gole sono un trekking lungo ma poco impegnativo: da Ovindoli si impiegano circa 3.5 ore a scendere, ma il panorama vale il tragitto. A metà tragitto fate tappa alla fonte degli innamorati: c’è una piccola e romantica cascata dove riposarsi per merenda. Partendo da Celano si può fare il tragitto A/R delle sole gole, comunque molto bello.
  • A Ovindoli nella Val d’Arano potete passare un pomeriggio immersi nella natura: è una passeggiata circolare di circa un’ora. A metà percorso trovate un fontanile in cui rinfrescarvi e fare una sosta. Portate un panino per fare merenda e prendere il sole!
  • L’Aquila è una città bellissima. La basilica di Collemaggio è incantevole, e ora di nuovo visitabile dopo la ricostruzione.
  • Informatevi in anticipo sugli orari di apertura delle grotte di Stiffe
  • Santo Stefano è un piccolo gioiello, e Rocca Calascio lo è ancor di più: se avete voglia, fate un tour guidato serale e portate reflex e cavalletto. Se c’è cielo sereno e luna nuova, farete delle foto alla via lattea bellissime. Ancora non ho beccato queste condizioni, ma quest’anno ci riproverò!
  • Sulmona è famosa per i confetti: approfittatene per mangiarne un po’!
  • Sul Lago di Scanno si possono fare passeggiare (come il Sentiero del Cuore, per vedere il lago da un’angolazione che lo fa sembrare un cuore).
  • Altri trekking molto belli sono nelle Gole del Sagittario e all’Eremo di San Domenico, in cui visitare la grotta in cui (pare) San Domenico abbia vissuto da eremita.
  • Cocullo è famosa per la festa dei Serpari: il 1 maggio di ogni anno il paese si riempie di serpenti.

I pensieri del ritorno:

Se vi piace la montagna dall’Abruzzo non vorrete andar via mai. L’Appennino è uno scrigno di tesori naturali: paesaggi verdi, pendii dolci, buon cibo aria pura. Anche dormire la notte sotto al piumino in piena estate (nei borghi di montagna) avrà il suo perché.

Tabella di marcia

In basso la tabella di marcia per questa settimana che vi aiuterà a capire cosa vedere in Abruzzo.

Se desideri la Tabella di Marcia in formato Excel basta lasciare un commento e sarò felice di condividerla via email (gratuitamente, ovvio!).

In seguito gli indirizzi di alcuni locali, riportati nella Tabella di Marcia, “testati e garantiti” che vi aiuteranno a capire non solo cosa vedere in Abruzzo ma anche cosa mangiare:

La Locanda del Castello, Celano: provate l’agnello e la pizza (non napoletana) zafferano e pancetta

Poldo, Ovindoli: arrosticini buonissimi

La Cartiera del Vetojo, L’Aquila

A seguire alcune foto che trovate sul nostro profilo Instagram:

Ti è piaciuta questa passeggiata tra i monti? Un altro viaggio tra natura, abbazie e bagni termali è quello in Ciociaria: un weekend lungo all’insegna del buon cibo e del relax.

Buon viaggio!

Ti è piaciuto questo articolo? Aiutaci a crescere! Condividilo sui social:

Dicci la tua lasciando un commento!