Tempo di lettura: 4 minuti

On the road dalle spiagge della California ai parchi dell’Ovest: il tour dei parchi americani

Immagine cavallo apaloosa che pascola nella monument valley - guidaglinvestimenti.it
Monument Valley – Tour parchi americani

Il Tour parchi americani è uno dei viaggi più belli che abbia organizzato: un mese di pianificazione (trovate l’itinerario nella Tabella di Marcia in basso) per organizzare due settimane tra bellezze naturalistiche e paesaggi per noi italiani inconsueti. Un viaggio tra parchi stranoti come il Grand Canyon e la Monument Valley, e perle sconosciute – e forse ancor più belle – come Canyonland e Bryce Canyon.

Pillole di viaggio

Destinazione: California e parchi dell’America dell’Ovest

Compagnia consigliata: partner o amici con il tuo stesso stile di vita e tempi

Budget: 2000€ – 2500 €

Muoversi: auto a noleggio

Durata: 11 giorni

Personal rating: 10/10

Devi andare se: vuoi vedere luoghi naturali unici nel loro genere

Lascia stare se: non ti piacciono i lunghi viaggi in auto, i pranzi al sacco, i motel e la countrylife americana

Foto: a fine articolo trovi le foto di questo viaggio del nostro profilo instagram mentre a questo link di Flikr trovi l’intero album fotografico, se vuoi fare una full immersion nel Far West

10 Hashtag: #canyon #Sequoia #ontheroad #incrediblelandscapes #joshuetree #lasvegas #venicebeach #malibu #roadtrip #navajo

Soundtrack: RHCP – Californication (tutto l’album da ascoltare in viaggio)

Roundtrip

San Francisco, Sequoia Park, Death Valley, Las Vegas, Zyon Park, Bryce Canyon, Capitol Reef, Moab, Arches, Canyonland, Monument Valley, Horseshoe bend, Antelope Canyon, Grand Canyon, Mojave, Joshua Tree, Los Angeles

Consigli di viaggio

  • Biglietto aereo: le città di partenza o arrivo più economiche sono Los Angeles e San Francisco. Si trovano offerte (entro 2 mesi dalla partenza, non in alta stagione) anche sotto i 500€. L’opzione migliore è partire da una e ripartire dall’altra, ma se avete tempo potete pensare di chiudere il cerchio con A/R sullo stesso aeroporto considerando un giorno in più e percorrendo il Big Sur, la bellissima costa californiana.
  • Noleggia un SUV con copertura assicurativa totale (prezzi onestissimi). Le ore in auto saranno tante, viaggerai comodamente e (just in case) potresti anche dormirci dentro in caso di imprevisti!
  • Acquista l’Annual Pass per i parchi americani (o prendila in prestito qualcuno che è stato nei parchi non più di un anno fa): è valido in tutti i parchi tranne quelli gestiti dai Navajo (Monument Valley, Antelope canyon e Horseshoe bend).
  • Molti pranzi saranno al sacco, ma oltre al cibo spazzatura si trovano buone (e sane) insalate pronte nei supermercati.
  • Nei motel/hotel dormirai soltanto, senza dover nemmeno disfare i bagagli: non spenderci troppo. A San Francisco, Moab, Las Vegas e Los Angeles prenota in anticpo: gli altri puoi bloccarli anche il giorno stesso, durante il tragitto.
  • Vedere il Sequoia obbliga a un lungo tragitto, ma vedere le Sequoie e abbracciarle nella loro morbidezza e profumo varrà il viaggio.
  • La Death Valley è caldissima, sempre: porta un ombrello a Badwater, non te ne pentirai.
  • Las Vegas è un posto assurdo, ma da vedere assolutamente una volta nella vita!
  • Nella Monument Valley la sera è difficile trovare cibo: prevedi un panino al sacco.
  • Il Grand Canyon rende poco visto dal basso: il giro in elicottero, seppur non economicissimo, è assolutamente da fare.
  • Los Angeles è caotica ed enorme: per l’ultima notte ti consiglio un albergo nei paraggi dell’aeroporto

Foto di viaggio

Se volete vedere tutte le foto scattate tra i meravigliosi canyon, parchi, lande desolate e metropoli, non perdetevi il mio album su Flikr a questo link.

I pensieri del ritorno

In questo viaggio ho visto le viscere della Terra. Paesaggi noti (Monument Valley) o sconosciuti (Canyonlands), ma in entrambi i casi da mozzare il fiato. Indimenticabili, semplicemente. San Francisco e Los Angeles vengono un po’ offuscate dal resto del viaggio. Soprattutto nell’ultima ritornerei per viverla in maniera diversa (partecipare a uno show televisivo, visitare il Getty Center, gli Studios, invece di visitare i quartieri più noti).
Poi penso a Phoenix, San Diego, ma anche lo Yosemite, la Napa Valley….Si, si deve tornare!

horseshoe bend foto meravigliosa - guidaglinvestimenti.it
Horseshoe bend – Tour Parchi Americani

Tabella di marcia

E ora passiamo alle cose serie, ossia la Tabella di marcia con il piano dettagliato giorno per giorno!

Se vuoi ricevere il file in formato excel (gratis, ovvio!) lascia un commento alla fine dell’articolo e provvederò a girartela via mail.

tabella di marcia California e parchi dell'America dell'Ovest - guidaglinvestimenti.it
Tabella di marcia – California e parchi dell’Ovest

A seguire alcuni link di ristoranti da non perdere:

Per vedere altre foto del viaggio visita la pagina Instagram che trovi qui in basso: scorri per vedere le foto più belle di questo viaggio!

Voglia di viaggiare, anche se dal divano di casa? Dai un’occhiata al Tour del Giappone, tra geishe e templi, cibo salutare e ordine perpetuo.

Buon viaggio!

Questo articolo ha un commento

  1. Erika

    Wow! Questo articolo è interessantissimo e utilissimo per chi, come me, desidera visitare questi luoghi ed è in cerca di linee guida e consigli su come prepararsi al meglio👍 le foto poi sono mozzafiato…mi avete fatto percorrere con voi l’intero tragitto e soprattutto mi avete fatto venire ancora più voglia di vedere dal vivo quelle terre…non appena ci si potrà muovere di nuovo liberamente sarà il mio prossimo obiettivo…California sto arrivando!!! Ahahah..bacione Marta e Francesco 😘

Dicci la tua: